Un assistente di volo della Southwest perde due denti dopo un alterco con un passeggero. L'Unione chiede maggiori garanzie.

Dopo una serie di incidenti a bordo di aerei dei voli interni agli Stati Uniti, tra cui un assalto su un volo Southwest che ha lasciato un assistente di volo con ferite al viso e due denti mancanti, il sindacato che rappresenta gli assistenti di volo di Southwest Airlines esorta la compagnia a prendere misure più forti per proteggere i suoi membri da un "epidemia di aggressioni".

"Chiediamo al nostro vettore, al governo e ai viaggiatori l'aiuto per porre fine a questa epidemia di aggressioni. Gli assistenti di volo sono i primi soccorritori nei voli e si concentrano sulla sicurezza.

Mentre i viaggiatori tornano a volare più frequentemente, chiediamo l'aiuto di tutti in ottemperanza alle richieste degli assistenti di volo per contribuire a garantire un'atmosfera sicura e rilassante per tutti", ha detto il presidente di TWU Local 556 Lyn Montgomery in una dichiarazione.

Montgomery ha affermato che ci sono stati 477 incidenti di "cattiva condotta" dei passeggeri sugli aerei della Southwest Airlines tra l'8 aprile e il 15 maggio, in una lettera aperta all'amministratore delegato e presidente Gary Kelly che è stata inviata ai membri del sindacato e pubblicata sulla sua pagina Facebook.

"Questo numero senza precedenti di incidenti ha raggiunto un livello intollerabile, con gli eventi di non conformità dei passeggeri che sono diventati anche di natura più aggressiva", ha scritto.

Il portavoce della Southwest Airlines Chris Mainz ha detto che il vettore non "condona né tollera abusi verbali o fisici dei nostri equipaggi di volo".

Domenica, un passeggero dela Southwest è stato arrestato con l'accusa di aver commesso un reato che ha causato gravi lesioni, dopo aver presumibilmente colpito un assistente di volo, durante un volo da Sacramento a San Diego, secondo una dichiarazione del dipartimento di polizia dell'aeroporto di San Diego.

"Il passeggero ha ripetutamente ignorato le istruzioni standard in volo (tavolino in posizione verticale, cintura di sicurezza, ecc.) Ed è diventato verbalmente e fisicamente violento all'atterraggio", ha detto Mainz.

I paramedici hanno portato l'assistente di volo in un ospedale di San Diego dopo l'atterraggio.

Montgomery ha chiesto a Southwest Airlines di assicurarsi che i viaggiatori siano consapevoli che un comportamento aggressivo o violento è punibile attraverso le leggi locali e federali e potrebbe comportare il divieto di volare con la compagnia aerea.

"I passeggeri che non rispettano i regolamenti e i mandati federali dell'uso dell mascherine causano interruzioni alle nostre operazioni e ai piani di viaggio dei nostri clienti, con conseguenti ritorni ai gate, deviazioni dei voli e ritardi", ha affermato Montgomery.

"La coerenza è fondamentale anche per questo: nessun passeggero dovrebbe essere rimosso da un volo solo per poter salire a bordo del prossimo volo Southwest Airlines dopo un incidente di non conformità".

La lettera invita anche la leadership di Southwest Airlines a chiedere al governo degli Stati Uniti di aumentare il numero di marescialli federali a bordo degli aerei.

"Comprendiamo e condividiamo le preoccupazioni dell'Unione riguardo al mancato rispetto dei passeggeri e al comportamento aggressivo", ha detto Mainz. "Stiamo collaborando con la (Federal Aviation Administration) per indagare sugli incidenti in modo che possano intraprendere le azioni appropriate. Continueremo a lavorare sia con la FAA che con l'Unione per preservare e proteggere la sicurezza e il benessere dei nostri equipaggi di volo e dei nostri clienti."

La Federal Aviation Administration afferma di avere una politica di tolleranza zero per il comportamento indisciplinato dei passeggeri e ha proposto multe che vanno da 9.000 a 52.500 Dollari contro almeno 15 passeggeri che hanno infranto i regolamenti a bordo degli aerei a Maggio.

La FAA ha affermato in un comunicato stampa, diffuso lunedì, di aver ricevuto circa 2.500 segnalazioni di comportamenti indisciplinati da parte dei passeggeri dall'inizio dell'anno, comprese circa 1.900 segnalazioni di passeggeri che si rifiutano di rispettare il mandato federale sull'uso delle mascherine.

Questo accade quando sempre più persone volano, mentre le vacanze estive si avvicinano e gran parte degli Stati Uniti stanno allentando le restrizioni imposte durante la pandemia Covid-19.