Stai cercando di risparmiare un po' su una camera d'albergo glamour di Manhattan? Il tuo momento è adesso. Le camere d'albergo di New York City sono appena state scontate per l'estate.

Il sindaco Bill de Blasio ha firmato un ordine esecutivo che sospende la tassa di soggiorno del 5,875% della città da giugno ad agosto. La mossa è uno sforzo per invogliare i turisti a tornare alla riapertura di New York City il cui settore dell'ospitalità è stato devastato dalla pandemia.

I famosi teatri di Broadway non dovrebbero riaprire fino a settembre, ma il Radio City Music Hall dovrebbe accogliere nuovamente i visitatori a giugno. Nel frattempo, Shakespeare in the Park tornerà a luglio.

Musei come il Metropolitan Museum of Art, il Museum of Modern Art e l'American Museum of Natural History sono aperti e le iconiche crociere turistiche della Circle Line di New York sono ricominciate. Anche il coprifuoco all'aperto e le restrizioni sui posti a sedere nei bar interni sono stati revocati. Il coprifuoco è previsto sia revocato per la fine del mese.

Tuttavia, molti viaggiatori sembrano riluttanti a tornare nelle vivaci città statunitensi di livello mondiale che li hanno attratti per anni. Un recente sondaggio dell'American Hotel & Lodging Association ha rilevato che solo il 29% delle persone sarà interessato a viaggiare in un ambiente urbano quest'estate.

Nel fare il suo annuncio, l'ufficio di De Blasio, ha anche suggerito agli hotel della Grande Mela di abbassare ulteriormente i prezzi delle camere per convincere più visitatori a tornare a New York durante un'estate in cui i viaggi on the road e i parchi nazionali sembrano essere in cima alle liste dei viaggiatori.

Le tariffe delle camere a New York City sono già più basse di quanto non siano state negli anni, creando anche alcune promozioni per i viaggiatori per esplorare una destinazione i cui prezzi possono comunque sembrare astronomici.

Al Sofitel, nel cuore del centro di Manhattan, si può avere una camera per soli 138 $ a notte per un fine settimana di giugno, oltre il 20% in meno rispetto alla sua tariffa abituale, secondo i dati di Google Hotels. Le camere del Plaza, che si trova ai margini di Central Park, possono essere acquistate per circa 660 $ a notte per un fine settimana di giugno, uno sconto del 18% dal prezzo normale.

Il prezzo medio degli hotel a New York quest'estate è di 212 dollari, secondo i dati di Kayak. È in calo di quasi il 25% rispetto al 2019, ma in aumento del 7% rispetto al mese scorso.

Come ha osservato Matt Clarke, vicepresidente marketing di Kayak in Nord America, "Con le vaccinazioni che si stanno diffondendo ampiamente e l'abolizione delle restrizioni locali, stiamo assistendo a una ripresa della domanda di viaggi, che si riflette nelle tendenze dei prezzi più recenti".

ALTRI ARTICOLI
Lunghe code, servizi ridotti, prezzi più alti, le vacanze negli USA oggi
Epidemia di aggressioni sui voli negli Stati Uniti
L'app, più utile, che tutti i viaggiatori negli Stati Uniti dovrebbero usare