La Finlandia schiererà nel 2030 i caccia F-35 nella sua regione più settentrionale per scoraggiare l'aggressione dalla Russia

La Finlandia schiererà i caccia F-35 di fabbricazione statunitense nella sua regione più settentrionale, la Lapponia, per scoraggiare l'aggressione dalla Russia mentre cerca di entrare a far parte dell'alleanza difensiva della NATO.

Si prevede che Helsinki riceverà il primo lotto di aerei F-35 tra quattro anni, secondo quanto riferito dall'aviazione militare del paese in una dichiarazione di oggi.

Il generale di brigata dell'aeronautica finlandese, Juha-Pekka Keränen, in una dichiarazione, ha affermato che la flotta di F-35 sarà commissionata per la prima volta all'aeronautica militare della Lapponia a Rovaniemi nel 2026, secondo l'agenzia russa affiliata allo stato RT.

La base aerea dove verranno schierati i caccia si trova a soli sette chilometri a nord della città di Rovaniemi, sul Circolo Polare Artico, dove si trova il famoso villaggio di "Babbo Natale". Questa è la base più settentrionale della Finlandia che ospiterà i caccia di fabbricazione statunitense.

Il ministero della Difesa finlandese ha raggiunto un accordo per l'acquisto della flotta di 64 aerei da combattimento multiruolo F-35 stealth nel dicembre 2021. I jet multiruolo F-35 di fabbricazione statunitense sostituiranno i vecchi F/A-18 Hornets di Helsinki.

Mentre i caccia arriveranno a Rovaniemi, nella nazione a favore della NATO, nell'anno 2026, la flotta diventerà operativa entro il 2030.