Secondo l'ambasciatore cinese in Russia, la Cina "è pronta" a fornire pezzi di ricambio di fabbricazione cinese per aeromobili Boeing e Airbus operati dalle compagnie aeree russe.

Bo

eing e Airbus hanno interrotto la manutenzione degli aerei operati dalle compagnie aeree russe dopo che gli Stati Uniti e l'UE hanno imposto severe sanzioni economiche alla Russia per la sua aggressione non provocata contro l'Ucraina.

Qualsiasi leasing e fornitura di aeromobili alla Russia è vietato e tutte le esportazioni di beni e parti per il settore aeronautico del paese sono vietate dalle sanzioni occidentali.

Le compagnie cinesi si erano rifiutate di fornire alle compagnie aeree russe parti di aeromobili all'inizio di marzo, a causa delle preoccupazioni per possibili sanzioni da parte degli Stati Uniti.

Ora, sembra che la Cina sia disposta a offrire un'ancora di salvezza alle compagnie aeree russe, almeno, secondo il suo inviato a Mosca.

CORRELATI: Aeroflot acquista otto Airbus bloccati da società di leasing estere