La NASA punta a far volare il drone Ingenuity Mars, attualmente attaccato alla pancia del rover Perseverance, su Marte l'8 aprile.

Questo il primo tentativo del genere su un altro pianeta. Tuttavia, prima che il rotorcraft da 4 libbre possa tentare il suo primo volo, sia il mini-elicottero che il suo team devono raggiungere una serie di traguardi molto difficili.

“Il primo volo è speciale. È di gran lunga il volo più importante che intendiamo fare ", ha detto Havard Grip, capo pilota di Ingenuity presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA in California.

Una volta oartito, Ingenuity avrà 30 giorni marziani o sol (31 giorni terrestri) per condurre la sua campagna di volo di prova. Tuttavia, volare per la prima volta in modo controllato su Marte è molto più difficile che volare nell'atmosfera terrestre.

"Ingenuity è una dimostrazione tecnologica che mira ad essere il primo volo a motore su un altro mondo e, in caso di successo, potrebbe espandere ulteriormente i nostri orizzonti e ampliare la portata di ciò che è possibile con l'esplorazione di Marte", ha affermato Lori Glaze, Direttore della Planetary Science Division presso la sede della NASA.

Sebbene la gravità di Marte sia circa un terzo di quella della Terra, la sua atmosfera è densa solo l'1% di quella della Terra in superficie, il che rende difficile il volo.

La superficie del pianeta rosso riceve solo circa la metà della quantità di energia solare che raggiunge la Terra durante il giorno marziano. La temperatura può scendere fino a meno 130 gradi Fahrenheit durante la notte.

Immagine in primo piano: "NASA / JPL-Caltech"