SINGAPORE: L'aeroporto Jewel Changi così come i Terminal 1 e 3 sono chiusi al pubblico da ieri (13 maggio) per 14 giorni a causa dell'aumento del numero di casi di Covid19 collegati all'aeroporto.

Tutti i lavoratori dei terminal 1 e 3, nonché dell'aeroporto di Jewel Changi, sono stati sottoposti a test COVID-19 obbligatori in una speciale operazione di test iniziata domenica. Il Terminal 2 è chiuso dal 1 maggio 2020.

Mentre l'operazione di test speciale è in corso, l'Autorità per l'aviazione civile di Singapore (CAAS) e il Changi Airport Group (CAG) hanno dichiarato mercoledì che gli edifici dei terminal passeggeri saranno chiusi al pubblico.

Per precauzione, gli edifici del terminal passeggeri verranno riaperti 14 giorni dopo, il 27 maggio. Anche il Jewel sarà chiuso per 14 giorni, hanno detto le autorità

.

L'aeroporto di Changi rimane aperto per i voli aerei durante questo periodo, hanno affermato CAAS e CAG, aggiungendo che i passeggeri potrebbero anche continuare a essere lasciati e prelevati dall'aeroporto. ì senza passare attraverso le zone a rischio.

"L'accesso agli edifici del terminal passeggeri sarà limitato ai soli passeggeri con biglietti aerei e ai lavoratori aeroportuali essenziali", hanno affermato le autorità.

"Alcuni servizi essenziali e punti vendita di cibo e bevande rimarranno aperti per servirli. Per chiarezza, ai membri del pubblico non sarà permesso di entrare negli edifici del terminal passeggeri".

TEST GRATUITI PER LE PERSONE CHE HANNO VISITATO T3

In un aggiornamento quotidiano del COVID-19, il Ministero della Salute (MOH) ha affermato che offrirà test gratuiti per i membri del pubblico che hanno visitato il Terminal 3 dal 3 maggio in poi.

Questo per "mitigare preventivamente ogni potenziale rischio di trasmissione comunitaria più ampia e non rilevata", hanno affermato dal ministero della Salute.

"MOH informerà progressivamente queste persone tramite notifica SMS con informazioni su come prenotare un appuntamento per il loro test", hanno aggiunto.

Consigliano inoltre a tutti i visitatori del Terminal 1 e dal Jewel dal 3 maggio in poi di monitorare attentamente la propria salute per 14 giorni dalla data della visita.

"Sono fortemente incoraggiati a visitare un centro di screening regionale o Swab e inviare una richiesta ai centri della sanità pubblica per un test COVID-19 gratuito in caso di malessere", hanno aggiunto al MOH.

"Astenersi dall'uscire di casa"

Il CAG ha dichiarato la scorsa settimana che circa 9.000 lavoratori del Terminal 1, Terminal 3 e Jewel Changi Airport saranno sottoposti a test COVID-19.

Tutti i lavoratori aeroportuali vaccinati in prima linea che erano stati precedentemente testati ogni 28 giorni verranno ora testati ogni 14 giorni come parte dei test di routine a turni.

“Esortiamo tutti i lavoratori aeroportuali e il personale che lavora al Jewel ad astenersi dall'uscire tranne che per lavori o attività essenziali per i prossimi 14 giorni o fino a quando non saranno risultati negativi al test per al COVID-19. Inoltre, non dovrebbero essere ridistribuiti in altri luoghi di lavoro o punti vendita durante questo periodo", hanno affermato CAAS e CAG.

"Data la natura in evoluzione del COVID-19, continueremo a rivedere e adattare le misure secondo necessità, compresa l'estensione della chiusura se necessario".

CAAS e CAG hanno affermato che i lavoratori dell'aviazione continueranno a fare del loro meglio per proteggere i confini di Singapore, garantendo nel contempo che Singapore rimanga collegata al mondo anche durante la pandemia.